Doppietta di Evacuo, steso il Castrovillari

Settore giovanile: il resoconto del fine settimana
settembre 25, 2016
[Foto] Turris – Castrovillari
settembre 26, 2016
Mostra tutto

Turris: Abagnale, Barbiero, Somma, De Rosa, Imparato, Di Girolamo, Morella (15′ s.t. Palumbo), Danucci, Evacuo, Perfetto (12′ s.t. Petrone), Varriale (22′ s.t. Tarallo). A disp.: Atteo, Schettino, Salvatore, Comentale, Joof, Gallo. All. Baratto.

Castrovillari: Voce, Perri, Gambi, Giacinti, D’Angelo (43′ p.t. De Angelis), Miceli, Krasniqi, Vitale, Lupacchio (30′ s.t. Pellicori), Giannusa, Velardi (25′ s.t. Pisani). A disp.: De Brasi, De Luca, Nigro, Opoku, Zito, Scaglione. All. Viola.

Arbitro: Centi di Viterbo.

Reti: 3′ p.t. e 45′ s.t. Evacuo, 47′ p.t. Lupacchio (rig.).

Note: spettatori 1.500 circa, di cui 60 circa provenienti da Castrovillari. Ammoniti: Morella, Evacuo, De Angelis, Lupacchio, Imparato, Pellicori, Barbiero.

La spunta la Turris, che stende il Catrovillari e riscatta nell’immediato la battuta d’arresto di Frattamaggiore. Dopo appena tre minuti è Davide Evacuo a dare il là all’esultanza del comunale. Un’esultanza poi blindata a pochi minuti dal triplice fischio. Di mezzo il pari del Castrovillari (allo scadere della prima frazione di gioco) con Lupacchio, che realizza il penalty propiziato proprio dall’ex San Severo; quindi il rigore fallito da Evacuo – ancora lui – che a pochi minuti dal gong piazza la zampata vincente che non lascia scampo ai calabresi.

Con De Gol e Picci costretti ai box dal Giudice Sportivo, il tecnico Baratto schiera Imparato al fianco di Di Girolamo, proponendo Evacuo e Varriale a comporre l’iniziale tandem offensivo. Novità anche sulle fasce: in campo fin dal primo minuto Perfetto e Morella, poi rilevati da Petrone e Palumbo.

Passano appena tre minuti ed è subito vantaggio Turris. Evacuo raccoglie su spunto di Perfetto e con una conclusione potente e precisa fa secco Voce. Al 19′ ci prova Gambi dalla distanza per il Castrovillari: Abagnale neutralizza in due tempi. Ghiotta occasione fallita al minuto 26 da Krasniqi, che va al tiro da posizione favorevole all’esito di un’azione ben orchestrata dai suoi e favorita da una sbavatura di Imparato: sfera di un nulla alta sulla traversa. Il pari calabrese all’ultimo secondo utile della prima frazione di gioco. Punito con il penalty l’intervento in area di Evacuo – che nell’occasione rimedia il giallo – su Lupacchio: dagli undici metri è lo stesso attaccante a realizzare, spiazzando Abagnale.

Nella ripresa, tra il 2′ e l’8′, ci provano di testa Varriale e Di Girolamo, sugli sviluppi di due calci dalla bandierina: non inquadra lo specchio della porta l’attaccante, mentre è provvidenziale il colpo di reni dell’estremo difensore ospite, che sventa sul centrale corallino. Al 13′, su apertura di De Rosa, conclusione di prima intenzione di Varriale che si spegne sul fondo. Al 19′ sanzionato con il penalty l’atterramento in area di Varriale: dagli undici metri Evacuo si lascia però ipnotizzare da Voce. Ancora Turris al minuto 27: conclusione morbida di Tarallo che sfiora l’incrocio dei pali. Ghiottissima occasione di marca corallina al 38′: Petrone serve Tarallo, che da ottima posizione non riesce ad impattare a dovere. L’urlo liberatorio del Liguori al minuto 45. Perri tenta un improbabile retropassaggio per Voce, con Evacuo che intuisce, si inserisce e piazza la zampata vincente.