La Turris domina per un tempo allo Ianniello, poi doppio rosso letale

[Foto] Frattese – Turris
settembre 18, 2016
Settore giovanile: un successo ed un pareggio nelle amichevoli del week-end
settembre 19, 2016
Mostra tutto

Frattese: Mascolo, Da Dalt, Della Monica, Ausiello, Tommasini, Varchetta, Ammaturo, Liccardo (16′ s.t. Costanzo), Longo (23′ s.t. Ragosta), Ficarrotta, Natale (25′ s.t. Angelillo). A disp.: De Felice, Acampora, Calvanese, Palmieri, Palumbo, Riccio. All.: Liquidato.

Turris: Abbagnale, Barbiero, Perinelli (20′ s.t. Joof), De Gol, De Rosa, Di Girolamo, Palumbo (8′ s.t. Imparato), Danucci, Tarallo (13′ s.t. Varriale), Picci, Somma. A disp.: Atteo, Salvatore, Evacuo, Morella, Schettino, Perfetto. All.: Baratto.

Arbitro: Francesco Luciani di Roma 1.

Reti: 6′ s.t. Ficarrotta, 16′ s.t. Longo, 49′ s.t. Ragosta.

Note: spettatori 800 circa, di cui 250 ufficialmente giunti da Torre del Greco. Ammoniti: Perinelli, Della Monica, Varchetta, De Gol, Tommasini, Barbiero. Espulsi: De Gol al 4′ s.t. per fallo da ultimo uomo e Picci al 9′ s.t. per gioco scorretto.

Alla Turris non bastano 50 minuti di buon gioco. Allo Ianniello finisce 3-0 per i nerostellati. La svolta del match al minuto 4 della ripresa, quando De Gol rimedia il rosso diretto per fallo da ultimo uomo su Ficarotta, lanciato a rete. È lo stesso Ficarotta a realizzare poi sugli sviluppi del successivo calcio piazzato. Cinque minuti ed arriva per la Turris il colpo del ko. Picci rifila una gomitata a Tommasini e lascia i suoi in nove. Gara virtualmente chiusa. Troppo facile per la Frattese, a quel punto, calare prima il bis e poi, in pieno recupero, anche il tris.

Allo Ianniello mister Baratto conferma lo stesso undici vittorioso una settimana fa contro il Due Torri. Poi, nella ripresa, l’inevitabile variazione d’assetto a causa dell’inferiorità numerica.

È di marca corallina la prima occasione da gol: corre il 4′ quando Tarallo si avventa sul traversone di Barbiero, mancando di un nulla l’aggancio a due passi dalla linea di porta. Al 20′, sugli sviluppi di un corner, provvidenziale anticipo di Da Dalt su De Gol, pronto ad impattare di testa. Al 34′ Ficarotta lascia partire una staffilata dal limite dell’area su cui è efficace Abagnale, che vola e devia in corner. Cinque minuti più tardi è Mascolo a trovare una provvidenziale chiusura in angolo su conclusione dalla distanza di Picci.

Nella ripresa, dopo appena due minuti, è la Turris a sfiorare il vantaggio con un’insidiosissima girata di Tarallo: superba la risposta di Mascolo, che sventa e chiude in angolo.

Al minuto 4 il rosso rimediato da De Gol, che stende Ficarotta – lanciato in profondità – proprio al limite dell’area. È poi lo stesso Ficarotta a realizzare sugli sviluppi del calcio piazzato, dopo una prima respinta della barriera. Prova a correre ai ripari il tecnico corallino: dentro Imparato, richiamato in panca Palumbo. Al 9′ il secondo rosso di giornata, quello ingenuamente rimediato da Picci, per una gomitata a Tommasini. Secondo cambio per la Turris, con Varriale a rilevare Tarallo.

Gara in ghiaccio al quarto d’ora. Ficarotta serve in area Longo, che a tu per tu con Abagnale cala il bis. Finisce al 23′ la gara di Longo, costretto ad uscire in barella a causa di un serio infortunio al ginocchio. Prova stoicamente  impossibile. Mancava tanto, avremmo potuto giocarcela.a contenere la Turris: emblematica la prestazione – maiuscola – del centrale Di Girolamo. Al 39′ Abagnale dice di no alla conclusione ravvicinata di Ragostra, mentre un minuto più tardi è Varriale a fallire una ghiotta occasione di testa, sugli sviluppi di un corner. Al minuto 49 il tris di Ragosta.

A fine gara, nonostante il passivo, applausi per i corallini dal gremito settore ospiti.